Puoi vedere ogni tonalità di verde a Yıldız Grove sui pendii intermedi Besiktas e Ortaköy. Questi boschetti possono essere definiti come la riserva di ossigeno per Beşiktaş, ed erano uno dei luoghi più importanti per gli Ottomani con la sua giardini di tulipaniYıldız Korusu aveva vissuto feste leggendarie, ma dopo fu chiuso Abdulhamid fu detronizzato.

Al giorno d'oggi, Yıldız Grove è al servizio del pubblico e, con la sua pace e tranquillità, è popolare tra gli abitanti di Istanbul. Con il restauro del Case rimanendo fedele alle forme originarie e agli alberi centenari, offre un'atmosfera gradevole area PicNic ai suoi visitatori. Inoltre ce ne sono di molto carini caffè e ristoranti all'interno del terreno del boschetto.


Le stelle dei boschi di Yildiz

Oltre al Palazzo Yıldız e alla Villa Şale, il boschetto contiene anche Torre dell'orologio del Palazzo Yıldız, Padiglione Tenda e Padiglione Malta.


*Torre dell'orologio del Palazzo Yıldız: Questo è nell'angolo sud-ovest del cortile della Moschea Yıldız. È stato costruito dentro 1890 e rivela una sintesi tra orientale e neogotico progetto. La torre a tre piani è stata costruita su una pianta quadrata con angoli spezzati ed è coperta da una cupola affilata e scheggiata. Nello sbalzo ci sono finestre da tetto scheggiate e ad arco.


*Padiglione tenda: Una delle due case storiche nei boschi di Yıldız. È stato costruito nel cortile del Palazzo Çırağan per le visite giornaliere. Dopo la fondazione della Repubblica rimase chiuso per lungo tempo. Oggi è aperto al pubblico.


*Padiglione Malta: Ha costruito nel Abdulaziz d'epoca e vanta un meraviglioso punto panoramico. Il suo restauro è rimasto fedele alla sua forma originaria. Puoi vedere i suoi splendidi ornamenti sul soffitto mentre ti diverti cena dei gusti turchi.


Emirgan Groves

Emirgân Groves si trova sul versante nord-ovest del Emirgan quartiere sul versante europeo. Nel bizantino periodo, tale area verde veniva utilizzata come area di servizio. A metà del XVI secolo si chiamava “Giardino Feridun Bey”. Quando Murad IV ha dato l'area a Emirgüneoğlu in 1635, si chiamava "Giardino Emiroglu”. Successivamente il nome venne cambiato in “Mirguned «Emirgan"

Nella seconda metà del 19° Century, Abdulaziz diede i boschetti vicino al villaggio di Emirgüne a Hidiv İsmail Pasha. Costruì altre tre case per completare il palazzo di legno sulla riva. I boschetti furono poi ceduti Saffet Lütfü Tozan, e successivamente alla Municipalità metropolitana di Istanbul.

Se desideri goderti il ​​magnifico paesaggio marino del Bosforo, dovresti visitare Emirgân Korusu (Emirgan Grove). Dopo un tranquillo jogging, godrai della bellezza di Istanbul al Sarı (Giallo), Pembe (Rosa) e Beyaz (White) Ville.